Shalom!

Benvenuti in questo sito!

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Interrogativi della vita
E-mail Stampa PDF

 

Non un comune libro ma un viaggio nell'anima

Un libro che Ti svela il vero senso della vita

In questo libro edito da MJM Editore, presentato al pubblico e alla stampa mondiale all'ultima edizione della Fiera Internazionale del Libro di Torino, tenutasi a maggio 2011, gli autori Giovanna e Pietro Tullo affrontano gli interrogativi esistenziali più profondi dell'esistenza umana, dando a ciascuno una risposta concreta ed esaustiva. Domande universali che chiunque si pone almeno una volta nel corso della propria vita: chi sono? Perché esisto? Qual è lo scopo ultimo della mia vita? C'è vita dopo la morte, oppure la mia esistenza terminerà definitivamente e irrimediabilmente nel momento in cui la morte mi colpirà? Esiste realmente la resurrezione dei morti e la vita eterna?

Nonché altri interrogativi altrettanto fondamentali: come è iniziata l'esistenza dell'Universo? Spontaneamente e casualmente da sé, oppure per creazione soprannaturale? Dio, esiste realmente, oppure è un'invenzione umana? Come è iniziata l'esistenza della vita sulla Terra? E quella dell'umanità? Ed inoltre: la Bibbia è realmente la "Parola di Dio", oppure no? E' storicamente affidabile, oppure, come dicono alcuni, é stata confezionata a tavolino per inventare il culto cristiano?

Interrogativi fondamentali che esigono ciascuno la risposta giusta, quella corrispondente alla realtà, non una qualunque. Poiché è indubbio che la vita quotidiana di ognuno di noi è fortemente influenzata da ciò che ciascuno ritiene essere lo scopo principale della vita. Motivo per cui questo libro è indubbiamente un’“opera” senza tempo; nonché di interesse collettivo.
Gli argomenti sono trattati in modo schietto e diretto, con linguaggio semplice e chiaro, facendo compiere al lettore una sorta di viaggio attraverso le realtà esistenti, che va dal nulla all’eterno, mettendo continuamente a confronto, argomento per argomento, il punto di vista scientifico, ateo e cristiano. Senza la pretesa di dare delle risposte dogmatiche e assolute; anzi, con l’intenzione di stimolare il lettore a riflettere seriamente e autonomamente sul reale senso della propria esistenza e della realtà che lo circonda. Poiché, come disse Blaise Pascal: «Ci si persuade meglio con le ragioni che abbiamo trovato da noi che con quelle trovate da altri».


Il libro è disponibile sia nel classico formato cartaceo che in formato digitale (eBook), ed è acquistabile sia presso il sito dell'editore MJM, sia presso tutte le maggiori librerie online: IBS, BOL, Libreriauniversitaria, Unilibro, Amazon, Feltrinelli e altre, che presso qualunque lireia.

In alternativa è possibile richiederlo agli autori all'email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Puoi dargli un'occhiata subito andando all' A N T E P R I M A

 

 

 

...

 

La resurrezione di Gesù Cristo è realtà o invenzione?

E-mail Stampa PDF

Come affermo nel mio libro “Gli interrogativi della vita” dove analizzo dettagliatamente questo argomento, gli elementi storici che testimoniano in modo concreto e diretto che Gesù è realmente risorto dalla morte, sono fondamentalmente tre: la scomparsa razionalmente inspiegabile del suo corpo dalla tomba in cui era stato sepolto, le sue successive apparizioni da vivo ai suoi discepoli e il Cristianesimo, nato in conseguenza alla proclamazione fatta a tutte le genti, della salvezza di tutta l’umanità operata da Cristo tramite la sua morte e resurrezione.

Leggi tutto...
 

L'ateismo è una fede!

E-mail Stampa PDF

Affermare che l’ateismo è una fede sembra assurdo, una contraddizione in termini, ma è un realtà oggettivamente inoppugnabile. Sembra impossibile pensare che l’ateo, colui che nega l’esistenza di Dio perché egli è intangibile, possa essere definito un uomo di fede alla pari del credente che crede alla reale esistenza di Dio. È convinzione comune che l’ateo, negando l’esistenza di Dio, compie un atto di ragione basato su elementi oggettivi concreti e razionali e, non di rado, presuntamente scientifici, mentre il credente, accettando tale esistenza, compie un atto di fede perché ciò non può essere dimostrato tangibilmente. Ma, è realmente così? Vediamo!

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Febbraio 2013 18:25 Leggi tutto...
 

Dio esiste realmente?

E-mail Stampa PDF

Dio, è una realtà trascendentale o un’invenzione umana?

La convinzione dell'esistenza di un «Essere divino» soprannaturale che trascende l’universo materiale è diffusa quanto la specie umana, anche se la troviamo espressa in tante forme diverse. Questa convinzione e questo “senso di Dio” ha pervaso tutti i gruppi umani di ogni epoca storica, indipendentemente dalla loro “razza”. Anche se sicuramente sono sempre esistite persone che nel corso della storia  umana hanno negato l’esistenza di Dio, secondo molti studiosi del ramo quasi la totalità degli individui umani vissuti sulla Terra ha avvertito l'esistenza di un “qualcosa” che trascende la realtà naturale esistente e lo hanno invocato ed adorato come Dio.

Leggi tutto...
 

Gli Apostoli Pietro e Giuda

E-mail Stampa PDF

Ascoltando per l’ennesima volta il vangelo proclamato dalla Chiesa il giorno della Domenica delle Palme, ho colto una rivelazione evangelica molto importante che finora mi era sfuggita, eppure è stata sempre lì, sotto i miei occhi. Ciò dimostra ancora una volta che non dobbiamo mai stancarci di leggere e rileggere con attenzione e umiltà la Parola di Dio, perché c’è sempre qualcosa di nuovo e di importante da apprendere.

In questa occasione la mia attenzione è stata attratta dal diverso comportamento avuto dall’apostolo Pietro e dall’apostolo Giuda dopo i loro rispettivi tradimenti di Gesù. Già, perché anche Pietro tradì il suo Signore alla pari di Giuda. Anzi, a mio parere, come spiego nel mio libro “Gli interrogativi della vita”, forse quello di Pietro fu un tradimento ancora più grave di quello di Giuda, perché fu un rinnegamento in piena regola.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Aprile 2013 18:14 Leggi tutto...
 

Veridicità della Bibbia

E-mail Stampa PDF

Prove che confermano la veridicità della Bibbia

Il problema della veridicità o meno di ciò che è scritto nella Bibbia, risale agli albori del Cristianesimo e, per le Scritture ebraiche, ancora prima. Infatti, ci sono giunte testimonianze scritte di personaggi vissuti agli inizi del II secolo dove i cristiani venivano derisi per le loro credenze, come ad esempio quelle di Celso, il noto filosofo dell’antica Roma. Ci è giunto perfino qualche reperto archeologico che testimonia questi fatti. Però è solo a partire dal diciottesimo secolo in poi, sulla scia dell’ideologia illuminista che metteva al cento di tutto «il lume della ragione» umana, che il problema è divenuto oggetto di studi approfonditi. All’inizio quasi esclusivamente da parte di studiosi non credenti, i quali hanno analizzato la Bibbia versetto per versetto e parola per parola, soprattutto il Nuovo Testamento, con lo scopo di dimostrare la sua inaffidabilità e la sua incoerenza. Passo indispensabile per raggiungere l’obbiettivo definitivo: dimostrare che la Bibbia non è stata scritta su ispirazione divina, e quindi non è Parola di Dio. Per far questo si metteva in dubbio innanzitutto la sua attendibilità storica. Di solito queste accuse si basavano sulla presunta mancanza di prove a sostegno dei racconti biblici derivate da fonti esterne alla Bibbia. Ma, paradossalmente, tali studi hanno portato al risultato opposto. Infatti negli ultimi secoli, spesso partendo proprio dai racconti biblici, si sono affrontate numerose campagne di scavi archeologici che puntualmente hanno confermato le Sacre Scritture.

Leggi tutto...
 

Origini dell'universo

E-mail Stampa PDF

Certamente l’uomo si è sempre chiesto quale fosse l’origine dell’universo e di tutto ciò che contiene, ma mentre fino a pochi secoli fa erano pochi intellettuali a porsi seriamente questo interrogativo e a cercare la relativa risposta, oggi praticamente tutti se lo pongono, dividendosi tra coloro che credono che l’esistenza dell’universo e di tutto quanto esso contiene è stata causata da un Dio creatore soprannaturale e coloro che al contrario, sostengono che tutto è avvenuto naturalmente, spontaneamente e casualmente, senza nessun intervento soprannaturale.  Chi ha ragione? Vediamo di scoprirlo analizzando l’argomento.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 13 Febbraio 2013 15:24 Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 3

Chi è online

 2 visitatori online

Parole di vita

Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. ... imparate da me che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita.  Gesù

Prendete in mano la vostra vita e fatene un autentico capolavoro.   Giovanni Paolo II

Non sapremo mai quanto bene può fare un semplice sorriso.  Madre Teresa

Ogni opera d'amore fatta con il cuore avvicina a Dio.  Madre Teresa

Quando partiremo per l'ultimo viaggio della nostra vita (quello della morte), possiamo portare con noi solo una valigia: quella della carità. Madre Teresa

Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli. Martin Luther King

Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre. M. Gandhi

Vivi la vita attimo per attimo perché ogni attimo potrebbe essere l'ultimo.  Jim Morrison

L'ultimo passo della ragione è di riconoscere che ci sono infinite cose che la sorpassano. Blaise Pascal

Due eccessi da evitare: escludere la ragione, ammettere solo la ragione. Blaise Pascal

Allora quale profitto c'è per l'uomo in tutta la sua fatica e in tutto l'affanno del suo cuore con cui si affatica sotto il sole? … Conclusione del discorso, dopo che si è ascoltato ogni cosa: Temi Dio e osserva i suoi comandamenti, perché questo per l'uomo è tutto.  Qoèlet 2,22 – 12,13

Le tue parole, Signore, sono spirito e vita. Salmo 18

Non rallegratevi ..., ma rallegratevi perché il vostro nome è scritto nei cieli!  Gesù Cristo

Non vi curate del domani, pensate a far del bene oggi. San Pio da Pietralcina